Carlo e Lucia Odescalchi: La storia di oggi del Castello Odescalchi
271
page-template-default,page,page-id-271,page-child,parent-pageid-225,ajax_fade,page_not_loaded,boxed,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-11.0,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
storia-moderna_01
lucia-odescalchi-portrait
storia-moderna_03

LA STORIA MODERNA

Oggi il castello è di proprietà degli eredi Carlo ed Innocenzo Odescalchi. In particolare Carlo gestisce le attività istituite per il mantenimento dell’immobile.

La famiglia Odescalchi è un’antica famiglia di origini comasche che ha avuto nei secoli numerosi rappresentanti nel clero fino all’elezione di Benedetto a papa nel 1676 con il nome di Innocenzo XI.

Trasferitasi a Roma, la famiglia si è impegnata nella bonifica e miglioramento di proprietà terriere, nella gestione di importanti immobili storici a Roma e nella campagna romana nonché al collezionismo di arte antica. Personaggio di rilievo fu anche Baldassarre e che acquistò il castello nel 1888 e fu eletto senatore nel 1896.

Carlo è nato a Roma nel 1954 ed è sposato (1987) con Lucia Nalli; hanno due figli Sofia (1992) e Baldassarre (1993) e vivono tra Roma e Santa Marinella.

Carlo, dopo aver lavorato diversi anni nel settore della comunicazione e pubblicità, ora si dedica soprattutto alle attività del castello e della azienda boschiva nel comune di Bracciano.

 

Lucia è una nota creatrice di particolari gioielli d’avanguardia che espone nei suoi atelier di Roma e Milano e in boutiques internazionali: www.luciaodescalchi.com

 

Carlo e Lucia sono appassionati di arte, musica e cucina ed hanno trasmesso ai figli il loro amore per i viaggi, tanto che, da quando sono sposati non hanno mai trascorso una vacanza estiva nello stesso luogo. E quando possono si rifugiano in montagna dove raggiungono la loro antica casetta in Piemonte a 1850 mt e da lì partono per lunghe escursioni con pernottamenti in rifugi d’alta quota.

Ma il punto di riferimento dove ritornare sempre e da cui ripartire è per tutti il castello di Santa Marinella, che costituisce il luogo in cui ritrovano le antiche tradizioni ma anche l’entusiasmo e la creatività che esprimono lo spirito moderno di questa famiglia.